Le cose nascoste

9 Mag

Immagino la vita come mia regina,

sento la forza delle sue decisioni, più di prima,

oggi non vado via,

oggi non spero sia.

 

Immagino che la regina mi nasconda ancora delle cose,

il silenzio come violenza,

il rubare un sorriso resta l’essenza,

di tutto mi spaventa la tua latitanza,

dalla mia esistenza.

Si va in scena senza conoscere il copione,

mia regina che paura che fai,

a volte senza saperlo mi ritrovo seduto ad aspettare,

pregando che possa passare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: